IL CEMENTO CELLULARE

Da 40 anni Isoltech fa del cemento cellulare e della tecnologia per produrlo il fulcro della propria attività.

IL CALCESTRUZZO CELLULARE

Usato dal 1951 negli USA e qualche anno più tardi in Europa, il cemento cellulare é un cemento fluido e leggero che contiene particelle d’aria uniformemente distribuite nell’impasto sottoforma di schiuma prodotta da un agente schiumogeno. L’introduzione nella matrice cementizia di microbolle d’aria, conferisce al prodotto finale alta capacità di isolamento termico e acustico. La schiuma, mescolata con acqua, cemento e sabbia in proporzioni collaudate e in diverse tipologie di qualità, permette un’ampia gamma di applicazioni: dai sottofondi di pavimenti, al manto stradale, a pendenze di terrazze fino ai blocchi non autoclavati e altri tipi di prodotti realizzati in diverse misure e densità.

COME SI OTTIENE IL CEMENTO CELLULARE

Il calcestruzzo cellulare è costituito da una formulazione di acqua, cemento, eventualmente sabbia e da una apposita schiuma. Questa particolare schiuma isolante, costituita da micro bolle d’aria, viene fissata nella malta di cemento, ottenendo così un materiale estremamente isolante, leggero ed economico. Il cemento cellulare non richiede sistemi produttivi costosi ed energivori come forni o autoclavi.

Il cemento cellulare o calcestruzzo cellulare possiede una riconosciuta tradizione che gli ha permesso di restare d’attualità per il connubio di diverse sue proprietà che l’hanno reso un materiale perfetto per conformarsi alle normative e alle nuove tendenze costruttive in edilizia, che prevedono un focus su risparmio energetico, sostenibilità ambientale, utilizzo di energie rinnovabili e uso di materiali naturali.

LE APPLICAZIONI DEL CALCESTRUZZO CELLULARE

Il Cemento Cellulare grazie alle sue peculiarità tecniche offre duttilità e molteplici possibilità d’uso.

Posato in opera:
con diverse densità secondo il bisogno, si usa come base di pavimentazione in costruzioni civili e industriali, parcheggi, piste aeroportuali, fondazioni, sottofondi di pavimenti, pendenze di terrazze e riempimenti di cavità naturali e strutture gettate in opera;

Prefabbricato:
può essere utilizzato anche sottoforma di varie tipologie di blocchi (tramezze, tamponamenti e sismici) e diversi tipi di struttura prefabbricate;

domande frequenti

Termini e informazioni utili per comprendere il cemento cellulare.