APPLICAZIONI
DEL CEMENTO CELLULARE

Garanzia di qualità ed alte prestazioni nelle varie applicazioni del cemento cellulare grazie alle tecnologie e al know-how di Isoltech:

MASSETTI MONOSTRATO IN CEMENTO CELLULARE

Il massetto monostrato autolivellante viene realizzato con cemento cellulare a media densità (con sabbia) sul quale si può incollare direttamente il pavimento. Il sottofondo cellulare può avere una densità da 1000 a 1300kg/m3. Unisce proprietà di leggerezza del peso specifico, isolamento termico e acustico e produttività importanti grazie alla sua posa allo stato fluido.

MASSETTI BISTRATO IN CEMENTO CELLULARE

Nel massetto bistrato il cemento cellulare è lo strato di sottofondo isolante sul quale viene posato il massetto tradizionale, di cui riduce lo spessore e il peso. I massetti alleggeriti in cemento cellulare vengono usati come rasatura a livello dei tubi degli impianti idraulici ed elettrici  e migliorano nettamente l’isolamento termico e lo smorzamento acustico al calpestio, dovuto alla sua struttura discontinua.

TETTI E PENDENZE DI TERRAZZE IN CEMENTO CELLULARE

Storicamente, la posa di pendenze di terrazze è stata la prima applicazione del cemento cellulare. I tetti in cemento cellulare beneficiano di un ottimo isolamento termico. Le densità maggiormente utilizzate per tali applicazioni variano dai 300-400-500 kg/metro cubo che, nel caso di uno spessore di 10 cm di cemento cellulare, corrispondono ad un peso di soli 30-40-50 kg/metro quadrato.

RIEMPIMENTI GEOTECNICI DI CAVITA' NATURALI O DI ALTRO GENERE

L’utilizzo del cemento cellulare risulta molto pratico come materiale di riempimento in ambito geotecnico, in particolare, si presta per riempimenti di cavità naturali, gallerie dismesse, cunicoli, scavi di tubazioni, costruzioni in sottorraneo, volte in centri storici. Grazie al suo ottimo rapporto leggerezza-portanza, il cemento cellulare consente di riempire ogni cavità senza appesantire la struttura. Comparato all’argilla espansa, il cemento cellulare esce vincitore in termini di convenienza economica sia di materiale che di costi di trasporto in loco.

RIEMPIMENTI DI FONDI STRADALI IN CEMENTO CELLULARE

L’utilizzo del cemento cellulare come materiale di riempimento di scavi stradali in cui sono alloggiate condotte e tubazioni risulta vantaggioso per l’eccellente lavorabilità e la grande semplicità di posa in opera. Da queste proprietà del cemento cellulare deriva una riduzione della manodopera impiegata e una rapidità di posa in quanto auto-livellante e auto-compattante. Inoltre, tale soluzione garantisce manutenzioni ridotte o nulle grazie alla stabilità dimensionale del cemento cellulare che evita cedimenti strutturali del fondo stradale. La versatilità del suo peso specifico consente di non alterare l’equilibrio idrostatico nel materiale pre-esistente.

BLOCCHI DA MURATURA IN CEMENTO CELLULARE

La produzione di blocchi in cemento cellulare non ha bisogno di impianti costosi né di forni o autoclavi. I blocchi si producono con la macchina IBS 08 e con casseri speciali – disegnati da Isoltech – che consentono di realizzare blocchi di diverse dimensioni e necessità strutturali. La versatilità degli impianti permette di ubicare la produzione anche a ridosso dei mercati di utilizzo riducendo al minimo il costo di trasporto che risulta invece significativo nel caso di blocchi tradizionali o dei blocchi autoclavati che vengono realizzati con impianti di grandi dimensioni e che necessitano di una distribuzione del prodotto finito su vasta scala.

BLOCCHI PORTANTI ANTISISMICI 3C IN CEMENTO CELLULARE

L’acronimo 3C sta ad indicare la Cavità Cilindrica Continua caratteristica distintiva dei blocchi antisismici e definisce un nuovo sistema costruttivo ideato da Isoltech e certificato da un rapporto dell’Università di Ingegneria di Bergamo. Il blocco 3C in cemento cellulare, grazie alla sua forma maschiata e alle cavità verticali e orizzontali, ha proprietà strutturali e antisismiche eccellenti. Il disegno rivoluzionario dei blocchi 3C permette di costruire più velocemente, a secco, senza malta e senza bisogno di costruire colonne portanti grazie alla doppia cavità clindrica a passo continuo che può essere riempita e armata con ferro e malta.

GETTO IN OPERA DI CEMENTO CELLULARE

Il cemento cellulare è ottimale anche per applicazioni di getti in opera di calcestruzzo, venendo utilizzato sempre più come un vero e proprio materiale da costruzione.
I getti in opera di cemento cellulare consentono di realizzare strutture verticali ad alto isolamento termico, utilizzando materiali isolanti inseriti nel cassero, per la realizzazione di costruzioni low cost.

PANNELLI PREFABBRICATI IN CEMENTO CELLULARE

Il cemento cellulare trova applicazione anche nella realizzazione di pannelli prefabbricati.
La realizzazione di pannelli in cemento cellulare si ottiene da un’unica composizione d’impasto oppure realizzati utilizzando piu strati a varie densità di cui solo quella centrale è di cemento cellulare mentre le 2 esterne sono in calcestruzzo stutturale ( pannelli sandwich).