Domande Frequenti

Scopri tutti gli utilizzi del cemento cellulare.

Il cemento cellulare si prepara miscelando acqua, cemento, schiuma ed eventualmente inerti in speciali impastatrici munite di generatore di schiuma.

È un cemento alleggerito, formato da una miscela aria/cemento.

Il cemento cellulare trova impiego nella realizzazione di immobili ad uso civile realizzando case che meglio rispondo ai requisiti di insonorizzazione e isolamento termico. Inoltre, il cemento cellulare è indicato in ristrutturazioni, in particolare nella riqualificazione energetica; grazie al suo utilizzo è possibile alleggerire solai e tetti in legno. Da non dimenticare, l’impiego in edilizia industriale dove è richiesta la resistenza e la sicurezza dei materiali utilizzati nella realizzazione di capannoni e stabilimenti produttivi. Da non trascurare la velocità di posa del materiale e l’uso di pannelli prefabbricati in cemento cellulare.
In crescita l’uso nelle applicazioni geotecniche nell’ambito di riempimenti di cavità e di intercapedini stradali.

Il cemento cellulare non prende fuoco nemmeno se sottoposto a fiamma diretta. E’ classificato in Euroclasse A1.
Resistenza al fuoco: EI 180 da 10 cm di spessore (come da certificato in nostro possesso).

Per il cemento cellulare, Isoltech propone uno speciale additivo acrilico, da miscelare a sabbia e cemento locali, per produrre colla a film sottile per l’incollaggio perfetto dei blocchi di cemento cellulare.

L’intonaco sul cemento cellulare deve essere fatto con cemento e sabbia locali, miscelati con additivo acrilico ACRI 105, secondo le indicazioni di Isoltech.

Isoltech fornisce documentazione tecnica completa ed esaustiva del calcestruzzo cellulare nelle varie densità.

Isoltech fornisce tutte le certificazioni in suo possesso a professionisti, clienti, applicatori, imprese di costruzioni.

L’assorbimento di acqua è veramente molto modesto sulle medie densità, sui pesi specifici più alti è quasi nullo, mentre sulle basse densità si può considerare drenante.

No, Isoltech non produce o vende blocchi in cemento celluare. Isoltech fornisce ai propri clienti la tecnologia necessaria per la produzione del cemento cellulare e le competenze per poterlo produrre in autonomia. Oltre ad agenti schiumogeni, additivi ausiliari e macchinari, l’azienda fornisce training e assistenza per l’avviamento in loco della produzione.

Il cemento cellulare autoclavato viene preparato in grandi impianti industriali estremamente energivori, mentre il cemento cellulare non-autoclavato si produce in impianti di piccole o medie dimensioni a bassissimo consumo energetico e viene prodotto a ridosso dei mercati di utilizzo (km zero).

I principali utilizzi del cemento cellulare sono: isolamenti termici, pendenze di tetti e terrazze, sottofondi di pavimenti, riempimenti geotecnici, blocchi da muratura, getti verticali in opera, pannelli prefabbricati.

IL GLOSSARIO DELL’EDILIZIA SOSTENIBILE


Agente produttore di schiuma per ottenere cemento cellulare. Per maggiori informazioni vai alla sezione Agenti Schiumogeni.

Legante idraulico artificiale che si trasforma in isolante termico con la sua struttura cellulare.

Malta di cemento che contiene piccolissime bolle di aria introdotta sottoforma di schiuma. Per saperne di più vai alla sezione dedicata…

Cemento cellulare composto da sabbia silicea finissima e da calcestruzzo con altri componenti per terminare con la maturazione in autoclave.

E’ un sistema costruttivo completo ed ecologico che non richiede forni e autoclavi. Utilizza pochissima energia per produrre cemento cellulare e fa uso limitatissimo di risorse naturali. E’ un soluzione costruttiva che abbatte fortemente i costi produttivi e, grazie alla sua semplicità, risulta interessante per i Paesi Emergenti.

Si definisce “densità umida” il peso di un impasto di calcestruzzo cellulare allo stato fresco prima della sua messa in opera. Il suo valore – espresso in kg/m3 – è la somma di cemento, acqua necessaria per la lavorazione e la posa in opera, eventuale inerte ed il peso della schiuma immessa.

Si definisce “densità secca” il peso di un impasto di calcestruzzo cellulare quando l’acqua di impasto in eccesso nell’acqua di idratazione è evaporata.

Applicazione del cemento cellulare. Tuttavia viene considerato un sistema costruttivo vero e proprio che consente di realizzare strutture verticali ad alto isolamento termico. Se vuoi saperne di più vai alla sezione dedicata…

Il cemento cellulare, attraverso la sua massa e la sua superfice porosa, smorza le propagazioni dell’onda sonora e garantisce un isolamento eccezionale, sia all’onda passante che alla rifrazione sonora.

Riduzione della pressione dell’onda sonora ottenuta da cemento cellulare.

Il cemento cellulare impedisce la conduzione del calore, grazie al basso coefficiente di trasmissione del calore.

Massetto composto da un solo strato di cemento cellulare con sabbia a media densità. Per saperne di più vai alla sezione dedicata…

Strato di supporto dei pavimenti, composto da 2 strati: sottofondo in cemento cellulare e massetto fluido autolivellante in sabbia e cemento. Per saperne di più vai alla sezione dedicata…

Strato di supporto dei pavimenti, realizzato in cemento cellulare. Se vuoi saperne di più vai alla sezione dedicata…

Volume schiumogeno leggero ed economico ottenuto con cemento cellulare.

Prodotto ottenuto da agente schiumogeno in soluzione acquosa con aria compressa, indispensabile per produrre cemento cellulare.

È la tecnologia sviluppata da Isoltech per produrre cemento cellulare con densità tra 100 e 200 kg/m3, garantendo un elevato potere isolante.

Riduzione della pressione dell’onda sonora, ottenuta dal calcestruzzo cellulare.

Insieme di strati tra il solaio e la pavimentazione, dove a seconda della funzione dello spessore, può essere monostrato o bistrato.

Icon