Tecnologia Bassa Densità

Home / Tecnologie del Cemento Cellulare / Tecnologia Bassa Densità

Tecnologia Bassa Densità: isolamento, ecosostenibilità e risparmio.

Isoltech ha realizzato e brevettato una tecnologia costruttiva a basso impatto ambientale, capace di sostituire materiali ben più conosciuti, ma meno efficaci garantendo inoltre un elevato potere isolante. Questa tecnologia, fiore all’occhiello della conoscenza di Isoltech, consente di produrre cemento cellulare con densità comprese tra 100 e 200 kg/m3.

L’elevato potere isolante di queste densità compreso tra λ= 0,045 – 0,065 W/mK, rende possibile utilizzare questo materiale, economico ed ecologico, quale valida alternativa dei più conosciuti materiali isolanti di origine petrolifera, quali polistirolo espanso, polistirene espanso o estruso e di altri estremamente energivori quali il silicato autoclavato, assai più costoso, o addirittura il poliuretano espanso, più isolante ma estremamente impattante dal punto di vista dell’ecosostenibilità e del costo.

BASSA DENSITA’: TECNOLOGIA BREVETTATA

La Tecnologia Bassa Densità rende economica, vantaggiosa e totalmente riciclabile la produzione di cemento cellulare. Data la semplicità di produzione, mediante l’impiego di impianti manuali o automatici, è possibile utilizzare il cemento cellulare “Bassa Densità” in numerosi impieghi rendendo il ritorno sull’investimento in macchinari molto più veloce di quanto si possa pensare:

  • Pannelli sandwich a taglio termico per impieghi civili ed industriali;
  • Pannelli a telaio, con doppia lastra di facciata, tipo GYPROC – KNAUF, come anima isolante;
  • Riempimento di mattoni, blocchi, come contributo isolante.
La Bassa Densità consente di realizzare pannelli sandwich, a taglio termico, senza l’uso di polistirolo. L’ottimo isolamento produce un grande risparmio economico e rappresenta una scelta ecosostenibile.
Si tratta infatti di una tecnologia costruttiva a basso impatto ambientale, basata su un’unica miscela cementizia, idrorepellente, omogenea e riciclabile al 100%, che soddisfa qualsiasi norma sulla necessità di utilizzo di materiali riciclabili.

Scopri di più sulla Tecnologia Bassa Densità

Tecnologia Bassa Densità: una sfida vinta in partenza!

Nelle varie applicazioni della tecnologia Bassa Densità si sfrutta la fluidità del materiale ottenendo una veloce e compatta messa in opera in quanto facilmente lavorabile.

Le materie prime (cemento Portland PTL525, cemento solfo-alluminoso e vari additivi) vengono stoccate in silos e prelevate automaticamente durante la fase di produzione e utilizzate sul luogo di destinazione senza manipolazioni, stoccaggi, prelievi, posizionamenti e sfridi come invece avviene per i materiali isolanti tradizionali.

La tecnologia Bassa Densità è una vera innovazione e costituisce un importante progresso nel mondo delle costruzioni sempre più attente all’innovazione e alla conservazione dell’ambiente.

GALLERIA IMMAGINI PER LA PRODUZIONE DI CEMENTO CELLULARE A BASSA DENSITA'